Avenue de Fabron - Nizza ovest

nice-palais-de-marbreO «Villa Les Palmiers» (1872-79), a Fabron, nascosto dietro le costruzioni spaventose dei «Cèdres». È una costruzione dell'architetto nizzardo S. M. Biasini per il collezionista belga Ernest Gambart (1830-1902) mercante di quadri a Londra. Il suo soprannome lui viene dai rivestimenti di marmo bianco, importato da Carrare, da ventisette barche che coprono le sue facciate. L'interno ha conservato una parte dei suoi soffitti, i suoi perlinati ed i suoi specchi come il salone di musica dove si diedero concerti famosi. Gambart che era anche console della Spagna a Nizza fu un protettore della pittrice Rosa Bonheur (1822-1899). Al fronton vermi di John Keats «A thing of beauty is a joy for ever».

Imprimer

 

Utilisez ce formulaire pour contacter la rédaction de Nice RendezVous, pour nous adresser vos communiqués et prière d'insérer. Vous pouvez joindre jusqu'à 5 photographies et documents au format PDF (taille maximum : 1 Mo) en cliquant sur le bouton Ajouter les fichiers.

 

1000 caractères restants
Ajouter les fichiers